Vaticano

Nuzzi e Fittipaldi a processo in Vaticano #NoInquisizione

novembre 23rd, 2015

Domani io ed Emiliano Fittipaldi, due cittadini italiani, due giornalisti verremo processati in Vaticano. La libertà di informazione sotto processo.
Io siederò al banco degli imputati portando il mio libro “Via Crucis” come corpo del reato.
La politica tace, l’ordine nazionale giornalisti tace.
Tu non farlo.
Fai sentire la tua voce e difendi il diritto dei cittadini ad informare e ad essere informati: ‪#‎NoInquisizione‬!
Grazie a tutti quelli che sostengono questa battaglia per l’informazione mettendoci la faccia!
Vi tengo aggiornati sugli sviluppi.

Leggi tutti i tweet:

TAGS
POST CORRELATI
3 Commenti
  1. Rispondi

    tonino

    23 novembre 2015

    Ma tutti quelli che “je suis” dove sono andati a finire??? Davvero vogliamo permettere ad uno stato straniero con tanti scheletri negli armadi di processare giornalisti (che nel pieno svolgimento delle loro mansioni e professionalità) si limitano a raccontare quello che succede??? Io non ci sto. Voglio fare qualche cosa. Chiudo esprimendola massima solidarietà a questi due giornalisti coraggiosi,ma ripeto,non mi basta fermarmi a questo.

  2. Rispondi

    claudio

    23 novembre 2015

    è assurdo processare dei veri giornalisti che vanno a”caccia “di notizie…..capisco che oggi i pseudo-giornalisti si cibano solo di notizie date dai “padroni” ..come sta per finire la libertà nel diritto di chi lavora,,sta per finira anche la libertà di scrivere e notiziare la gente.

  3. Rispondi

    Angelo

    30 novembre 2015

    S.C.V. Non STATO CITTA’ del Vaticano…ma S.C.V= SE CRISTO VEDESSE

COMMENTA

Tweets Recenti
  • Adesso tutti contro #Napoletano certo giusto giustissimo ma in #confindustria nessuno si era accorto di niente?@reportrai3

    Tweeted on 12:44 PM Apr 24

  • La tirano lunga su #alitalia perché non hanno ancora trovato a chi svenderla magari con il solito giro di tangenti

    Tweeted on 12:11 PM Apr 24

  • Ora che @EmmanuelMacron ha quasi vinto tutti i nostri politici lo incensano quando magari i francesi stanno loro pure sulle palle

    Tweeted on 12:06 PM Apr 24

  • Un divieto di ieri sia un diritto di oggi https://t.co/4jSZ5WpZfR

    Tweeted on 09:55 AM Apr 24

Seguimi